Come sei bella

Oggi, anzi stasera, all’aperitivo davanti al monte, Vale mi ha inondata di complimenti: – Ma come sei bella. Diventi sempre più bella. E poi rivolgendosi all’uomo che era con me: – Ma la vedi questa donna, che classe… che eleganza… Non la vedi com’è bella? Non glielo dici? L’uomo taceva. Come un sasso. Non muoveva…

Fortunata

Ieri un vecchio amico che lavora a Milano mi ha mandato un messaggio scrivendo che sono fortunata a vivere in un posto così. È vero. L’immagine mostra il luogo dove la mattina mi fermo a fare colazione e due chiacchiere con il personale del rifugio. Per fare colazione lì, devo camminare per una mezz’oretta in…

La bellezza della materia

Giorni di giardinaggio in vista delle prossime piogge. Grandi radici di secolari faggi e abeti, trovate dove ha agito la forza della valanga. Pietre, pezzi di corallo, fossili. E la bellezza delle timide viole. Timidi e forti. Una viola presa l’anno scorso è fiorita per tutta l’estate e, messa in serra, sta ancora rifiorendo. A…

Strambi bimbi

Non ho mai visto bambini così. Possiedono una dignità aliena. La strada è interamente loro, appartiene a loro e ai gatti in questo piccolo paese che tra poco diventerà il mio paese. Saranno le cime già spruzzate di bianco secco a rendere il loro sguardo così penetrante e fiero? Se ne vanno in gruppi dai…

Gratitudine

In questo periodo di importanti cambiamenti della mia vita sento la gratitudine nonostante l’estrema stanchezza. Non sopporto l’estate. Per il caldo l’afa la forte e persistente luce il chiasso l’esterno la folla e altro. Ieri pomeriggio ho attraversato un tratto di pineta per raggiungere un nuovo baretto e sedermi a gustare un gelato. Di fronte…

Velasquez

Sfogliando le immagini tanti piccoli istanti – rettangolari mondi – alcuni: inghiottiti dal cestino altri salvati per un cielo più terso. Salvo l’armonia e la bellezza: tu che non sai cosa è bellezza e armonia e calore tu che ho gettato nel ghiaccio e nella dimenticanza perché di notte io sogno arte Velasquez e una…