Scafandri 

Ormai pochi hanno lo scafandro mentre visitano gli abissi blu. Domenica hanno aperto le gabbie e si è sciolto come cera il ricordo di ciò che c’era. Folle frotte stormi sciamavano su al lago con cani cagnetti e cagnoni. Il rifugio era zeppo ai tavolini sotto i tulipani gialli degli ombrelloni Algida. Il cartello che…

Non c’è linea

Ci sono dei giorni di blocco della comunicazione. Non perché volontariamente lo decidiamo noi. Perché, invece, i mezzi e gli strumenti per comunicare fanno lo sciopero. Si ribellano al loro compito. È accaduto ieri che, stupidamente, ho ascoltato musica tutto il pomeriggio e mi si è completamente scaricata la batteria del telefono. Per riaversi dal…

Tempestività

Mai come in questo momento ci rendiamo conto dell’importanza della tempestività dell’agire. Soccorrere, intervenire, esserci. Mai come in questo periodo ci rendiamo conto che alle parole devono seguire i fatti. Subito. Niente sospensioni tentennamenti ritardi. Occorre agire subito. Il tempo è prezioso. Agire nel giusto tempo è corretto. Ci sono momenti in cui non ci…

Continui adattamenti

E da domani si riparte. Dopo mesi di emergenza nazionale e chiusura. Dopo mesi di lockdown e quarantena. Dopo mesi di isolamento. Si può tornare a muoversi, viaggiare all’interno della propria regione. Si può tornare dalla parrucchiera, al bar, in chiesa, al ristorante… Basta certificazioni. Con le medesime precauzioni. Guanti e mascherina e distanziamento. Questo…

La musica incantoria

La musica incantatoria nell’aria densa di gocce sonore mi sveglia. Le parole non rimbalzano nei mulinelli d’acqua color quarzo. Il silenzio talvolta è eloquente. Incide le differenze come fessure di pietra. Ritorno ai ritmi perfetti. Alla quiete. Giacché non ho desideri irraggiungibili. Tranne stare come una gatta accanto al fuoco. Scemata la ricordanza lascio i…

E s’alza

E s’alza un velo vaporoso di nebbia quando il sole accarezza la pietra. E le gocce diamantine sull’erba ad ogni passo che emanano turchesi e smeraldi. E il percorso d’acqua per ascendere: cascate e cascatelle con continui scrosci sonori. Stamattina un cielo blu. Il volo del corvo alpino si alza.

Elementi

È sceso lassù uno spruzzo di neve. Sto rintanata in casa come un gatto mentre piove. Forse per essere in sintonia ho lavato le finestre e la cucina. Acqua oggi. È l’elemento. Sono quieta e non mi allerto per inutili scosse. Forse era l’orso in cerca di miele. C’è chi grida: – Al lupo! Al…