Finire un amore

Quando camminavano insieme li prendevano per sorella e fratello, tanto era la somiglianza. Un giorno in città una passante vedendoli aveva esclamato: – Quanto siete belli! E belli erano. Belli di giovinezza e vita. Belli dell’energia bianca e accecante del loro tenero amore sbocciato. Belli di sogni e futuro. Per uno strano scherzo del destino…

A volte

A volte la vita ci mette davanti a un bivio. In gioventù sono stata impulsiva. Ora, con l’età avanzata, preferisco riflettere e scegliere con un briciolo di consapevolezza e di calma interiore. Per procedere e scegliere dove andare, occorre sapere in che punto siamo, prima del bivio. Capire cosa ci muove e cosa desideriamo. Io…

Erba

L’erba, tenera nuova fresca, è il simbolo della rinascita. Così come l’uovo, in questa settimana pasquale. L’ho guardata stamattina. Esuberante con tutti i suoi selvatici fiori. Magnifica nella sua capacità di uscire dalla terra dopo il lungo letargo invernale. Perfetta tra i calabroni e le api svolazzanti. Il verde, insieme al magenta, è il mio…

Stima

Io stimo le persone che hanno un comportamento etico. Che se danno una parola è quella. Che sanno dire la verità e non vivono nella menzogna. Che non fanno i doppiogiochisti. Che non fuggono davanti alle proprie responsabilità. Che sanno ascoltare un punto di vista diverso. Che rispettano la diversità. Che non prendono in giro…

Evitare il dolore

Sto leggendo un libro di uno psicoanalista dedito alla mindfulness. Si chiama Ronald D. Siegel. Sto cercando di fare gli esercizi che propone. Io mi diverto. Non mi costa nulla perché sono una scrivana. Nel capitolo che sto leggendo scrive una cosa importante che vi riporto. ” Sforzandoci di evitare il dolore indossiamo degli stati…

Responso dei Ching

Ieri sera era proprio il momento di interrogare il libro sapienziale. Quindi ho preso I Ching e ho gettato per tre volte le monetine. Non mi pare sia mai uscito prima l’esagramma di ieri sera. Già questo è un dato. Quando poi ho letto non potevo crederci che fosse così in sintonia con il momento….

Il sorriso perso

C’erano su ancora tre piccole scatole con scritto: Trasloco. Avevo chiesto all’uomo delle nevi, per favore, se ogni volta che scendeva me ne portava una. Mai fatto. Le ho portate giù io perché lui non c’è così, mentre prendevo il sole sul terrazzo, mi son detta: – Vediamo cosa c’è nelle ultime tre scatole. Bicchieri…