Crudeltà e schifo

https://youtu.be/TnrTIjXxqU8

Perché il narcisista patologico socio o psicopatico distrugge la sua vittima prima di scartarla?

In questo video – di cui riporto il link – viene davvero ben spiegata la strategia dello scarto e dell’annientamento della vittima da parte di un narcisista patologico psicopatico o manipolatore maligno.

Trascriverò alcuni passaggi, completando con alcune mie riflessioni personali.

****

Alla fine di un rapporto una persona sana guarda il partner e gli dice che è finita. La fine di una relazione rimane comunque dolorosa, ma i due si lasciano nel rispetto reciproco.

Non così avviene in una relazione tossica. In particolare il narcisista patologico mette in atto, quando ha già deciso di scartare la vittima, una strategia manipolatoria terribile per annientarla.

Dopo aver superato tutte le fasi: bombardamento di amore, svalutazione, quando il narcisista arriva alla fase dello scarto la mette in atto nel modo più crudele disumano e terribile possibile.

La sua è una tecnica manipolatoria. Esattamente come quando gli parlavate e cercavate di fargli capire alcuni suoi errori, e lui – invece di focalizzarsi su quello che gli stavate dicendo – sviava portando il discorso su una vostra mancanza, in modo da assolversi e far ricadere la colpa su di voi… allo stesso modo, il narcisista patologico quando ha deciso di chiudere la relazione e di scartarvi, farà in modo di portare tutta la colpa della fine su di voi. Siete voi che lo avete esasperato con crisi di rabbia, lui è la povera vittima.

Come fa?

Vi butta via come un pezzo di spazzatura. Vi toglie dalla propria vita come se non foste mai esistiti.

Mette in atto diverse strategie per distruggervi emotivamente, ma anche economicamente e socialmente.

Mette in atto campagne diffamatorie, anche indirette ( fa in modo che gli altri pensino male di voi ).

Deve fare in modo di mettervi completamente a terra.

C’è un motivo per cui agisce così?

Sì, c’è un motivo: non è che il narcisista non vuole più la preda. Semplicemente, giunti in una fase in cui ha capito che lei si sta allontanando, deve scartarla in modo da salvare la propria immagine narcisistica.

Il narcisista mette in atto una perversa strategia di manipolazione.

Avete presente le manipolazioni che i narcisisti mettono in atto in una conversazione? Mettono in atto una manipolazione verbale per deviare il discorso e non prendersi mai la responsabilità dell’accaduto. Se gli fate notare che in una situazione lui si è comportato in modo poco corretto, la strategia che mettono in atto è quella di cambiare completamente argomento portando la focalizzazione su qualcosa che voi avete fatto di sbagliato.

Cambia il discorso su come voi non gli date abbastanza attenzione. Ad esempio vi incolperà perché date più attenzione a un’amica.

Questa strategia di manipolazione si chiama deviazione. Crea una forte risposta emotiva in voi. In questo modo lui esce senza dover affrontare le proprie responsabilità.

Lo scarto è la stessa tecnica di manipolazione, ma in una scala molto più ampia.

Quando siete arrivati alla fine della relazione perché voi non tollerate più i suoi abusi, lui decide di compiere un atto terribile, un atto osceno. Una cosa orrenda. Ma, per non prendersi la responsabilità di quello che sta per fare mette in atto questo stratagemma.

Se, alla fine della relazione, lui fosse una persona onesta, se finalmente facesse quel discorso che tanto gli avete chiesto di fare, se vi desse quel confronto che tanto avete cercato a cuore aperto, e che qualunque persona dignitosa vi darebbe alla fine di una relazione, momento in cui vi spiegate i veri motivi di quello che sta succedendo, il discorso sarebbe:

– Cara X ho scoperto di essere un essere veramente basso che non mi è bastato succhiare da te ogni linfa vitale e toglierti tutto ciò che potevo toglierti, tutto ciò che di bello hai per rubartelo e farlo mio, sono un individuo così basso che mi rendo conto che ora voglio solo buttarti via, e trovare un’altra persona a cui fare la stessa cosa. Mi vergogno dello schifo che sono, a tal punto che non riesco nemmeno a guardarti negli occhi. Preferisco fare in modo da far ricadere su di te la colpa per le cose orrende che sto per fare perché non posso guardarmi allo specchio ed ammettere l’essere vile che sono.

Questo sarebbe il discorso che vi farebbe se fosse onesto.

E quindi voi vi sentireste giustamente ferite per essere state usate e sfruttate ed ingannate, ma d’altra parte avreste il tempo e il modo di ricomporvi e rimettere insieme i pezzi che sono stati completamente distrutti.

Quindi, pensereste, mi fa un dono andando via e questa è una buona cosa.

Ma il narcisista patologico o maligno psicopatico non potrebbe mai farvi una confessione del genere perché farla significherebbe ammettere ciò che è, guardarsi allo specchio e quindi far crollare ogni briciolo della sua fantasia narcisista e del suo falso senso di sé.

Deve quindi trovare un modo per far apparire tutto ciò che sta per fare come se foste voi il problema e il motivo per cui se ne va.

Come se lui fosse la vittima.

Quindi innesca in voi delle reazioni molto drammatiche proprio per poter poi raccontare a tutti quanto voi siate problematici.

Sceglierà un momento in cui siete particolarmente fragili e deboli e vulnerabili. Un momento in cui le vostre difese sono particolarmente basse. Molto più facili da colpire.

Nel video vengono portati alcuni esempi in cui la vittima è più vulnerabile ad esempio in una situazione di malattia.

Attenzione: spesso in questo blog ho scritto che la realtà è complessa e che quindi è bene analizzarla profondamente prima di emettere dei giudizi.

Sembra paradossale, ma se fate attenzione capirete la sottile perversa strategia che il narcisista può mettere in atto nel caso in cui lui, e non voi, sia prossimo a un intervento ospedaliero.

Se opera lo scarto pochi giorni prima di un suo intervento ospedaliero vi mette in una posizione davvero terribile.

Quale partner, infatti, abbandonerebbe il suo amato pochi giorni prima di un delicato intervento?

Come verrà giudicato dal mondo chi lascia l’amato da solo in ospedale?

Anche se voi, la vittima, avete programmato con lui tutto, per farlo stare bene nel pre e post operatorio, se anche gli avete promesso totale cura e accudimento prima e dopo l’intervento, se anche gli avete dato massima attenzione e disponibilità anche nelle cose pratiche e organizzative, lui vi scarta pochi giorni prima dell’intervento.

In questo modo vi pone in una posizione terribile azionando incredibili sensi di colpa e impotenza, riuscendo nel contempo a rimanere fulgido e vittima nella situazione.

Fa credere al mondo che siete voi così maligne da non esserci nel momento del bisogno, mentre in realtà voi siete deliberatamente state allontanate, con pratiche subdole, per ottenere i benefici del suo Ego.

Questo naturalmente il mondo non lo capirà perché non lo saprà: i parenti, i vicini, gli amici vedranno solo che il povero malato in ospedale, nel momento di massimo bisogno, è stato lasciato solo.

In questo modo il narcisista fa colpo sulla vostra tendenza a essere empatiche, a incolparvi troppo, a prendervi la responsabilità di ciò che accade, a esserci nel momento del bisogno. Fa colpo sulla vergogna di voi stesse. E inizia a sparare senza scrupoli dentro queste vostre ferite. Fino a quando non vi vede a terra distrutte.

In questo modo non solo fa sentire in colpa voi per le cose orrende che lui vi sta facendo, ma inoltre vi annienta e vi distrugge mettendovi in una posizione nella quale non potete minimamente difendervi.

Nel frattempo mette in atto manipolazioni con altre persone come le campagne diffamatorie per far apparire voi come il problema e come se foste voi il motivo per cui se ne va, e far apparire lui come la povera vittima che si sta mettendo in salvo dal mostro che ovviamente voi siete.

Dimentica di dire che il mostro è stato creato da lui provocandovi a reazioni molto forti, trattandovi volutamente male con una indicibile cattiveria e crudeltà proprio nei giorni antecedenti l’intervento e dopo che voi gli avete garantito massima cura presenza e accudimento.

E tutti, non conoscendo i fatti, gli crederanno. Voi siete un mostro e lui la povera vittima.

Lui è salvo, voi siete maledette.

Così lui può andare avanti con il suo piano orrendo di distruggervi senza prendersi nessuna responsabilità nessuna colpa al riguardo e voi siete rimaste distrutte a terra a chiedervi cosa avete fatto di così tanto orribile e terribile per meritare tutto questo.

La risposta ovviamente è che non avete fatto niente. Non avete fatto nulla per meritarvi questo, anzi non avete nessuna colpa delle azioni orrende che vi sono appena state fatte.

Anzi, se mai, il modo in cui questa persona se ne sta andando, dimostra quanto non sia degna di voi e quanto vi stia facendo un favore nell’andarsene dalla vostra vita.

Andando via da voi vi sta togliendo la cosa più brutta che c’era nella vostra vita in quel momento.

Ecco perché il narcisista mette in atto la strategia dello scarto in un momento ben preciso. Non ha niente a che fare con qualcosa che avete fatto di sbagliato o di male, è una strategia manipolatoria al cento per cento con lo scopo di rivoltare su di voi la colpa di comportamenti orrendi che sta facendo lui.

La reazione più opportuna a uno scarto è quella di ringraziare questa persona per essere uscita dalla nostra vita e avervi tolto lo schifo che vi stava dando fino a quel momento.

Annunci

4 commenti Aggiungi il tuo

    1. elettasenso ha detto:

      Grazie a te che mi leggi sempre con attenzione e che commenti

      Piace a 1 persona

      1. Paola Bortolani ha detto:

        Perchè è sempre una bella lettura

        Piace a 1 persona

    2. elettasenso ha detto:

      C’è sempre da imparare per chi sa di non sapere. C’è invece chi nasce imparato e non impara mai, come il narcisista patologico 😱

      Piace a 1 persona

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...