I giovani

il

Come mi piacciono i giovani. Quelli che scendono in piazza per un mondo migliore: per salvare il nostro pianeta finché c’è tempo. I grandi non lo hanno ancora capito.

Mi piace quel giovane atleta che, per errore, ha perso l’uso delle gambe e sorride. Ancora sorride e si butta in vasca e risente il piacere dell’acqua sulla pelle. Mi insegna quanto son stupidi i miei piccoli problemi e cosa vuol dire essere davvero forti.

Mi piacciono i giovani che non si arrendono e ci credono a un mondo/modo diverso da vivere e di vivere. Un mondo diverso dove i prepotenti sono solo imbecilli. Dove un sorriso è più forte di uno sparo.

Annunci

5 commenti Aggiungi il tuo

  1. nerodavideazzurro ha detto:

    Senza troppi “ormai” e “purtroppo”. Very good 🙂

    Piace a 1 persona

  2. Dimmi di Scampia ha detto:

    E importante dire che Manuel, il nuotatore, si trovava al posto giusto al momento giusto, stava vivendo la sua vita. Quelli fuori posto erano gli altri…

    Piace a 1 persona

    1. elettasenso ha detto:

      Le cose accadono. Tutto sta nel capire che così doveva accadere. Ma non per tutti questo dato diventa l’opportunità per lottare e ascendere, per molti diventa il motivo per discendere.

      Piace a 1 persona

      1. Dimmi di Scampia ha detto:

        Certo, sono d’accordo su questo

        Piace a 1 persona

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...