Pesci

È più difficile catturare pesci che anime umane. Qualcosa sfugge sempre dalla rete.

C’è chi racchiude in scatole con etichette e ignora la metamorfosi continua del contenuto.

I saccheggiatori notturni inventano spettacoli, ma svaniscono all’alba. Reminiscenze di ricordi che abbiamo nascosto in basso e che inaspettatamente tornano a galleggiare nel liquido onirico.

Appare alquanto tortuoso riprendere l’ascesa dopo essersi calati negli abissi.

C’è chi si gingilla con lo stesso ritmo da anni senza inventare un modo nuovo d’esistere. Vive nel fatale vizio di perpetuarsi centuplicandosi nel proprio letale difetto.

Non così chi sa risorgere dalle proprie ceneri. Osando una veste nuova.

Disgregamento alienazione continua. Ogni giorno centuplicato al negativo. Eppure gli sono stati buttati ganci per emergere.

Per operare metamorfosi occorre allettare tutti i sensi. Catturare ogni istante stimolo domanda visione. Lasciar depositare i liquidi la sabbia del tempo le esperienze i segni i simboli i sincronismi. Ricaricare orologi bilance. Resettare. Pulire. Fare spazio al nuovo. Essere aperti. Mettersi in gioco. Non cadere nella ripetizione.

Annunci

10 commenti Aggiungi il tuo

  1. Elle Vit ha detto:

    “C’è chi si gingilla con lo stesso ritmo da anni senza inventare un modo nuovo d’esistere. Vive nel fatale vizio di perpetuarsi centuplicandosi nel proprio letale difetto.”

    Ed ecco cosa mi piace dei blog che seguo (e scisa se riprendo qui un discorso che non c’entra più). Che a volte mi parlano anche se fa male

    Piace a 1 persona

    1. elettasenso ha detto:

      Molto bella la frase che citi. Buona giornata ❄

      Mi piace

  2. Giuliana ha detto:

    Bravissima! Essere aperti, guardarsi in giro, vedere che c’è più di quanto visto fin’ora e che ogni cosa può mutare e si può cambiare. Vivere è più che respirare.

    Piace a 1 persona

    1. elettasenso ha detto:

      Bellissima la tua ultima frase. Concordo pienamente💗

      Mi piace

  3. massimolegnani ha detto:

    D’accordo sull’essere aperti e sul mettersi in gioco, ma se siamo nati pesci resteremo tali, al massimo potremo ambire a cambiare da trota grassa a luccioperca, non certo da acciuga a squalo.
    ml

    Piace a 1 persona

    1. elettasenso ha detto:

      Dipende dal vero desiderio di cambiare: vedi rospo che diventa un principe 🐸🐸🐸

      Mi piace

  4. Paola ha detto:

    Bella riflessione. Ora dammi un attimo per digerirla che mi sento chiamata in causa

    Piace a 1 persona

    1. massimolegnani ha detto:

      succede più spesso che sia il principe a diventare rospo (nessuna allusione al tuo dirimpettaio)

      Piace a 2 people

      1. elettasenso ha detto:

        Mi fai sempre ridere 😜😀🐸

        Mi piace

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...