In sintesi : Lessico Amoroso di Massimo Recalcati 

Sembrerà strano a qualcuno che io dedichi molto tempo a trascrivere in sintesi la prima lezione di Recalcati che, d’altra parte, è visibile su Rai Play.

Ci sono parole che vanno scritte perché l’ascolto non basta. Ci sono parole che vanno gustate sciogliendole lentamente in bocca per meglio assimilarle.

L’amore, come il desiderio, è ciò che rende la vita viva
É la meraviglia del fuoco
La vita del fuoco associata all’amore
Non si può spiegare il fuoco

Novalis : sono i poeti che custodiscono il segreto dell’amore

L’amore è una sostanza stramba particolarissima
Il mistero dell’amore é che più io do, più io dono, più io offro: più ho

Giulietta di Shakespeare: nell’amore che io provo per te più ti do più ho

L’amore assomiglia al fuoco, ma in questa somiglianza c’è già un problema: brucia o dura?

L’amore è destinato a bruciare a consumarsi o a durare?
Grande domanda: l’amore se brucia non dura? O se dura nel tempo é destinato a non bruciare?
Come se nel bruciare e durare nell’amore non ci fosse alcuna sintesi possibile

Freud vuole togliere la maschera dell’illusione dell’amore, Freud non crede nell’amore: se l’amore fosse una impostura, fosse un affanno, un dolore inutile, un inganno, un miraggio, una pura illusione? Freud direbbe: No, l’amore non è la meraviglia del nuovo, dietro la donna che io dico di amare c’è la grande ombra della madre.

Seconda tesi di Freud: ma é così vero l’amore in cui crediamo o é falso? Esiste un amore altruistico? No. È un inganno. L’amore è sempre narcisistico. Quando dico ti amo sto dicendo: mi amo attraverso di te. L’amore si consuma allo specchio. L’amante sceglie l’amato come ideale inconscio di se stesso

Tesi di Freud sconvolgono la rappresentazione romantica dell’amore

L’evento dell’incontro presupposto dell’amore
Cos’è un incontro
Un incontro é un evento che altera modifica rende discontinuo lo scorrere ordinario del tempo
L’incontro é uno spartiacque tra un prima e un poi
Il mondo è cambiato da quando ti ho incontrato
L’incontro é nell’ordine dell’evento dell’imprevisto
L’incontro avviene sempre per caso
L’amore è esperienza della luce e anche al tempo stesso l’esperienza dell’oscuro dell’indecifrabile del mistero del segreto

Questa la prima parte del lessico.

Anche per me gli incontri d’amore sono sempre stati dovuti al caso. Hanno sempre prodotto un mutamento nella mia vita, anche importanti come la separazione.

È tramite l’ultimo incontro che io, mutando ordine e direzione, ora sono residente in un’altra regione, in un piccolo borgo di montagna.

L’incontro con l’Altro se non ti altera non è un incontro, solo uno sfioramento.

Annunci

13 commenti Aggiungi il tuo

  1. rodixidor ha detto:

    Ben sintetizzi la delusione di questo lavoro di Recalcati che tanto mi era piaciuto nel “Lessico familiare”. Un elenco di citazioni, senza un grande approfondimento. Spero che migliori nelle prossime puntate.
    Di citazioni ne hai perduta una:
    “Trasformiamo il caso in destino” [Ultimo tango – B. Bertolucci]
    🙂

    Mi piace

    1. elettasenso ha detto:

      È vero. Ma sono sei o sette puntate. Io vi ho trovato concetti già letti sentiti e assimilati, ma lo show con effetto di nebbia all’entrata è per un pubblico della Rai. Comunque serve. Buona serata 😀

      Mi piace

      1. rodixidor ha detto:

        Avevi ragione ad aspettare il prosieguo. La seconda puntata l’ho trovata più interessante, più articolata. 🙂

        Piace a 1 persona

      2. elettasenso ha detto:

        Yesss anche per me è stata migliore. Significativo il pezzo della Esposti: ha mostrato che le donne non sono come solitamente vanno pensate. E l’erotismo è loro. 😜

        Piace a 1 persona

      3. rodixidor ha detto:

        Bella la tesi: “Essere amato/a è colmare la mancanza che creo nel tuo cuore” 🙂

        Piace a 1 persona

      4. elettasenso ha detto:

        Molto vera. Mi fa piacere il tuo interesse sull’argomento. Pare che il pubblico sia in gran parte femminile. Invece anche gli uomini …

        Mi piace

      5. rodixidor ha detto:

        Mi pare abbia pure che il nostro psicanalista abbia anche definito bene che il genere non è anatomico.

        Piace a 1 persona

      6. elettasenso ha detto:

        Infatti. È davvero così. Ho conosciuto maschi più femmine delle femmine e donne più maschie dei maschi 😀

        Mi piace

      7. rodixidor ha detto:

        maschio e femmina sono categorie culturali

        Piace a 1 persona

  2. Paola ha detto:

    Naturalmente mi sono dimenticata, cercherò la replica, grazie

    Piace a 1 persona

    1. elettasenso ha detto:

      Su Rai Play c’è anche la seconda lezione: Il desiderio

      Piace a 1 persona

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...