Nel ventre della terra

Un silenzioso eco atmosferico

giù nel ventre della terra.

La pulsante parete che ti preme mentre passi in nastri soffocanti d’umida aria. I muschi hanno attaccato le loro verdi dita e vagano i lamenti. Poca luce inquieta rivela le linee gotiche del plasmabile. Un’intollerabile sensazione epidermica di peso e pressione. Le anse dei sotterranei ruscelli. La distanza va liquefacendosi man mano che scendi nell’ombra. Ti inghiottono atavici fantasmi. Poi, superati invisibili gradini, risali alla luce e ri-nasci.

Annunci

19 commenti Aggiungi il tuo

  1. Aria di Bosco ha detto:

    ” Il ventre della Terra ” sensazioni forti,E meraviglie inaspettate..

    Piace a 1 persona

    1. elettasenso ha detto:

      Grazie: ho cercato di rendere con il linguaggio verbale le sensazioni emotive provate ieri: scendendo nel ventre della terra.
      Eletta buona giornata

      Piace a 1 persona

    1. elettasenso ha detto:

      Proprio così, anzi glaciali.
      Grazie del passaggio
      Eletta

      Mi piace

  2. massimolegnani ha detto:

    è un’esperienza che mi manca e la descrizione che ne fai mi dà l’idea di un luogo fascinoso ma opprimente. Non a caso parli di ri-nascita quando riaffiori alla luce.
    ml

    Piace a 1 persona

    1. elettasenso ha detto:

      Ogni volta che si scende giù si cerca di riaffiorare alla luce. Metaforicamente: inconscio- coscienza.
      Entrambi necessari.
      Buona giornata
      Eletta

      Mi piace

  3. Chef V. ha detto:

    Sei una forza👊 hai del vero talento😉👌

    Mi piace

    1. elettasenso ha detto:

      Merci. Troppo gentile
      Eletta 🐞

      Piace a 1 persona

  4. Paola ha detto:

    Non mi piace, cerco di evitare

    Mi piace

    1. elettasenso ha detto:

      Scendere non ti piace?

      Piace a 1 persona

      1. Paola ha detto:

        Nelle grotte no. Vado se è indispensabile, non ho fobie, ma non vedo l’ora di uscire

        Piace a 1 persona

      2. elettasenso ha detto:

        Ti capisco, dopo un po’ non è proprio piacevole.
        Buona serata

        Piace a 1 persona

  5. Adamo di Compagnia ha detto:

    Alla riflessione da cui insorge quasi sempre l’illuminazione preferisco il respiro che non contiene l’affanno.

    Piace a 1 persona

    1. elettasenso ha detto:

      Anche io infatti cammino piano anche andando giù o su. Nessuna illuminazione. Già dato.
      Eletta

      Piace a 1 persona

  6. h_mbre ha detto:

    viaggio introspettivo

    Piace a 1 persona

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...