AAA cercasi uomo

Cercasi uomo con le seguenti caratteristiche:

Dotato di humour, spirito, allegria, leggerezza ( come molte altre persone apprezzo qualcuno quando riesce a farmi ridere )

Dotato di intelligenza, curiosità, un minimo di cultura ( altrimenti mi annoio: se manca uno scambio intendo )

Dotato di empatia, simpatia, intuito, attenzione ( che abbia occhi anche verso il fuoridisè, l’altro, e non solo orientati verso il suo pachidermico Ego )

Dotato di una bella faccia, un interessante sguardo, un bel corpo: con un minimo di cura è possibile avere una bella faccia e un bel corpo anche dopo gli anta, naturalmente non mi riferisco a interventi di chirurgia estetica o parrucchini ma alla trasparenza dell’anima nel viso e alla tonicità corporea attraverso una normale pratica motoria

Dotato di una buona educazione, rispetto, conversazione: che sappia interloquire cioè ascoltare e rispondere, con un buon ritmo comunicativo, che sappia affrontare anche argomenti spinosi senza alzare le terga e volgere la schiena, che non tema l’argomentazione la discussione, il punto di vista diverso.

Dotato di buon gusto, buone maniere, se possibile raffinatezza: la raffinatezza è assai rara e perciò preziosa direi quasi introvabile.

Che si accorga dei miei bisogni, che mi sappia tenere stretta, che mi faccia complimenti anche dopo l’acchiappo, che mi faccia sentire importante e non indifferente e trasparente come un posacenere.

Che ami condividere viaggi, spettacoli, conferenze, mostre, concerti: alimentare la relazione con qualche innaffiatura esterna: a mio parere è vitale, fa bene, crea movimento dove alberga la stasi.

Che abbia voglia di inventare il presente e un pezzo di futuro con me: che abbia voglia di giocare e giocarsi nel rapporto. Che sia generoso, aperto e non avidamente chiuso.

Che ami il silenzio, la natura, le cose semplici e vere: più passa il tempo più apprezzo la possibilità di scegliere consapevolmente un ambiente pulito, direi quasi incontaminato; dopo un anno e più di silenzio non riuscirei più a vivere serenamente in un non -luogo cementificato inquinato trafficato e assordante.

Questo naturalmente è un gioco. L’uomo ideale non esiste ed è praticamente inutile cercarlo. È comunque interessante fare il punto sui nostri desideri. Ci aiuta a capire quello che vorremmo da una relazione. Sarebbe interessante anche fare un serio esame di coscienza relativo a quello che, in cambio, siamo disposte a dare.

Attualmente ho solo un esempio di coppia stabile che funziona. Tutte le altre persone che conosco o sono single o hanno avuto una coppia scoppiata. O sono in crisi.

Quando passeggiando vedo una coppia che funziona me ne accorgo dall’aura, la bolla che avvolge i due, insieme.

Tutto il resto è noia.

Annunci

22 commenti Aggiungi il tuo

  1. dimaco ha detto:

    Lui parla poco, ma è simpatico.
    Dovrebbe riuscire comunque a tenerti testa.

    Liked by 1 persona

    1. elettasenso ha detto:

      Lui chi? 😀 se lo conosci presentamelo 😀😀😀
      Eletta

      Liked by 1 persona

  2. rossasciamana ha detto:

    Ti cito: L’uomo ideale non esiste ed è praticamente inutile cercarlo. È comunque interessante fare il punto sui nostri desideri. Ci aiuta a capire quello che vorremmo da una relazione. Sarebbe interessante anche fare un serio esame di coscienza relativo a quello che, in cambio, siamo disposte a dare.

    Succede anche a noi, non esiste la persona donna o uomo ideale e dici bene sostenendo che bisogna domandarsi prima quali siano i nostri desideri e cosa siamo disposte a dare e a ricevere, questa cosa tocca anche altri argomenti come “l’amore è abbandono” un estrema forma di romanticheria che vela altro, abbandonarsi non contempla che dall’altra parte può esserci una persona che non ci rispetterà mai, una volta mi venne domandato se io amo, anche l’amore è un interpretazione, quello che per molte persone è definito amore per me è una gabbia fatta di regole che non si scelgono ma si devono assumere perché esistono e sono sottaciute (spesso e volentieri) non mi dilungo su questo punto. Capire ciò che si vuole da una relazione non significa mettere dei muri ma imparare ad amarsi, è un primo passaggio in tal senso.
    Buon lunedì Eletta.

    Liked by 1 persona

    1. elettasenso ha detto:

      Completamente d’accordo. Siamo nate e cresciute in una cultura che enfatizza l’amore romantico. Amare se stesse è il primo, indispensabile passo per essere in grado di amare il prossimo. Se non si è in grado di amare il prossimo, che è il più vicino – prossimo geograficamente – non ha senso amare il distante. Amare un’altra persona, uomo o donna che sia, comporta il rispetto della diversità. Mentre a volte cerchiamo uno specchio in cui rifletterci.
      Grazie per il tuo sempre intelligente apporto
      Buona giornata
      Eletta

      Liked by 1 persona

      1. rossasciamana ha detto:

        Amarsi è essenziale e si solo così si può amare l’altra o l’altro, sono d’accordo, grazie a te mi sei di stimolo ad esprimere le mie opinioni ed è uno scambio bello questo.
        Ciao Eletta

        Liked by 1 persona

  3. Transit ha detto:

    Sei davvero brava, mi hai scovato. Per il prossimo fine settimana passo a prenderti e verrai via con me senza se e senza ma. E non opporrai resistenza alcuna, sarai travolta da fascino e magnetismo, attrazione e aura. Cascherai ai miei piedi, pardon, volevo dire tra le mie braccia possenti e protettive. Mi riconoscerai perché con me porterò 48 rose rosse. E tra loro, tu, sarai la più bella, desiderabile e profumata. O mia … regina.

    Mi piace

  4. elettasenso ha detto:

    Tutti commenti davvero simpaticissimi. Mi avete fatto morir dal ridere.
    Ringrazio tutti gli uomini candidati, anche il tipaccio armato.
    Ringrazio Transit e le sue rose rosse.
    Tra il serio e il faceto ci siamo divertiti. Almeno io, sì.
    Eletta

    Mi piace

  5. josephpastore ha detto:

    Spettabile Ditta

    ritenendo di possedere i requisiti richiesti, auspico a breve termine un colloquio reciprocamente conoscitivo.
    Allego CV specificando sin da ora di essere anche molto benevolo verso ma stesso,autoreferenziale e tantino bugiardo-

    Grazie per l’attezione e cordiali saluti
    Joseph Pastore

    Liked by 1 persona

    1. elettasenso ha detto:

      Gentile signore,
      Nei requisiti richiesti non era contemplata la falsità. Tra le caratteristiche dell’uomo cercato ci siamo dimenticati, e ce ne scusiamo, la sincerità.
      La ringraziamo comunque per averci cortesemente contattato.
      Eletta Senso

      Liked by 1 persona

  6. PindaricaMente ha detto:

    Ma esiste veramente un uomo così?
    Per essere davvero perfetto, forse gli manca qualche difetto… 🙂

    Liked by 1 persona

    1. elettasenso ha detto:

      Esatto. È scritto nelle mie considerazioni finali. A volte fare un elenco dei nostri desideri serve a riportarci con maggior consapevolezza alla realtà.
      Ciao
      Eletta

      Liked by 1 persona

  7. Elena Ferro ha detto:

    Dunque sei uscita dal guado, me ne rallegro molto. L’uomo ideale esiste e ti sta aspettando. Ha bisogno solo che i tuoi occhi senza veli né freni di nessun tipo, incrocino i suoi. Buona estate cara Eletta

    Liked by 1 persona

    1. elettasenso ha detto:

      Buona estate a te che cavalchi le onde. È sempre un piacere scorgerti all’orizzonte.
      😉
      Eletta

      Mi piace

  8. massimolegnani ha detto:

    al tuo AAA contrappongo un AHAHAH, non per perfidia ma perchè mi hai davvero divertito con la minuziosità (e auto-ironia) delle tue richieste.
    tornando seri (?) la ricerca dell’anima gemella è un po’ come la ricerca del pezzo di legno giusto per lo scultore: deve avere alcuni presupposti che rispondano alle sue esigenze (consistenza, venature, lavorabilità, ecc) ma poi sarà lui, lo scultore a renderlo come se lo prefigurava.
    🙂
    ml

    Liked by 1 persona

    1. elettasenso ha detto:

      Tu sei il mio albero saggio. Alla tua ombra trovo ristoro e sollievo. Non ti conosco, ma sento che la tua è una bella anima.
      Buon pomeriggio qui piovoso
      Eletta

      Liked by 1 persona

      1. massimolegnani ha detto:

        Albero ombroso e saggio! Gongolo per l’apprezzamento, grazie 🙂
        (piove anche in Canavese)

        Liked by 1 persona

  9. Transit ha detto:

    Questa mattina, verso le 7,30 ero nel bosco di Capodimonte e dopo poco ho iniziato a correre. Da qualche giorno pensavo di portarmi appresso il cellulare perché volevo fotografare … un albero … in particolare, il quale si trova alla fine(o all’inizio dipende da dove s’inizia la corsa) del vialone principale del bosco ed è frequentato dalla maggior parte di coloro che corrono. Ebbene, dopo i miei tre giri che mi hanno impegnato per un’ora e un quarto, mi sono fermato e finalmente ho fotografato l’albero … che ormai ha anche un nome … Peppino così quando ci passo di nuovo accanto lo saluto chiamandolo per nome. Così uno di questi giorni, cosa che stavo pensando da una settimana, riporterò la fotografia sul mio blog e ne farò un post. Che coincidenza, quando si dice albero.

    Liked by 1 persona

    1. elettasenso ha detto:

      Sei sempre più strano. 🌲🌲🌴🌴 Ma i tuoi stralunati commenti estemporanei e surreali a me piacciono molto, altrimenti non avrei messo Joyce in prima pagina del mio blog.
      Buona serata
      Eletta

      Mi piace

      1. Transit ha detto:

        Citi Joyce … qualche anno fa scrissi un pezzo alla Joyce ambientato su un autobus … c’era questa donna che per tutto il tempo, prima di scendere alla penultima fermata, non fece che parlare e parlare in maniera surreale e stralunata … tu invece ti rifai alla disciplina ferrea … di Sylvia. Però sotto e dentro di te odo rumori di ferraglia e stridii e catene e limature e cataste d’ogni genere metallico che cadono di qua e di là in un divenire. continuo, incessante

        Liked by 1 persona

      2. elettasenso ha detto:

        Sull’altro mio blog che è più vecchio, ho scritto molti pezzi alla Joyce. Dopo di lui non si è potuto fare a meno di lui, scrivendo. A me piace mescolare serietà ilarità divertimento gioco poesia invenzione. Ecc. A volte chi scrive si prende troppo sul serio.
        Eletta

        Mi piace

  10. Transit ha detto:

    Elè, sotto sotto, si’ nu sciusciù, ma guai a toccarti, si’ ‘na jatta. Da un lato o dì’improvviso fa le fuse, dall’altro, t’ scippa ‘n faccia ma pur’o core.

    Liked by 1 persona

    1. elettasenso ha detto:

      Intuisco un buon e simpatico commento anche se, purtroppo, non conosco perfettamente il tuo dialetto.
      :-))
      Eletta

      Mi piace

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...