Un uomo d’oro

La narcisista arriva sulla lussuosa voiture cabriolet. Indossa una tuta all’orientale arancione, scarpe in tono, occhiali rosa shocking, un fiore tra i capelli raccolti, borsetta dalla quale esce un negligée.

L’uomo, che chiameremo Umberto, le apre la portiera e la fa scendere. A pranzo lei mira un altro uomo con barba bianca che le pare “abbia qualcosa da dire”: un uomo vissuto. Quando dopo pranzo ci mettiamo sulle sdraio a prendere il sole e lui, l’uomo vissuto, si avvicina per scambiare due parole si dimostra un essere inutile e la diva esclama: – Mi sono sbagliata.

Il suo uomo, Umberto, quello che l’ha accompagnata in questa scampagnata guidando per chilometri con la sua lussuosa macchina, sorride. È cordiale corretto educato cortese garbato e sta sempre un passo dietro il palcoscenico perché lei possa risplendere. La adora.

Lei, la spudorata, parla in continuazione degli ex: del marito che vorrebbe tornare con lei perché lei cucina benissimo ( il marito va a pranzo da lei tutti i giorni ); del fidanzato per il quale, anni prima, ha lasciato il marito e che vorrebbe fare le vacanze con lei e per il quale lei lava e stira e gli porta piatti pronti, perché deve mangiare sano.

La narcisista parla continuamente di sè: di quanti complimenti riceve quotidianamente da uomini e donne. Non si sporge un attimo dal balconcino del proprio smisurato EGO per chiedere accorgersi empatizzare. 

Usa l’uomo che sta frequentando da due anni, Umberto, come autista ( ogni mattina lui va a prenderla sotto casa e la porta dove lei desidera ); lo usa come salvadanaio o portafoglio magico: lui le offre quotidianamente colazione aperitivi pranzi o cene e le regala qualsiasi cosa lei desideri; lo usa come compagno di viaggi e vacanze: a lei non interessa il sesso e lui la rispetta.

Se lei fa la spesa Umberto le porta i sacchetti. Se lei è impegnata a fare acquisti in un negozio lui la aspetta come un cane fedele per ore.

– Hai trovato un uomo d’oro – le dico.

Umberto vive da solo perché è separato. Le chiedo se è mai salita a casa sua. Risponde di no. Le chiedo se lui è mai stato ospite a casa di lei. Risponde di no. Le chiedo se lei ha mai cucinato anche per lui ( alla diva piace molto cucinare e tutti i giorni cucina per l’ex marito e la figlia, saltuariamente per l’ex fidanzato ). Risponde di no.

– Nella vita ho già dato. – lei dice -Adesso prendo.

Mi chiedo come mai lei dia ancora quotidianamente agli ex e non a questa squisita persona che da due anni ogni giorno la tratta come una regina con una discrezione eleganza ed educazione davvero invidiabile.

All’aperitivo serale chiedo a Umberto: – Ti fai da mangiare da solo? Ti piace cucinare?

Mi risponde che prende cibi già pronti da riscaldare al supermercato. Lo immagino da solo nella sua vuota casa mentre riscalda in forno un pezzo di pollo e lo mastica adagio pensando con muta adorazione alla diva che ha appena accompagnato sotto casa. Comunque felice di sapere che l’indomani, alle ore dieci, la aspetterà sotto come uno chauffeur per scarrozzarla dove lei desidera. 

Annunci

3 commenti Aggiungi il tuo

  1. massimolegnani ha detto:

    tutti quei vocaboli francesi si addicono bene al personaggio vacuo e vanesio di questa narcisista. Personaggio credibile e irritante a cui si può solo augurare di prendere una bella facciata.
    ml

    Liked by 1 persona

    1. elettasenso ha detto:

      Oui, mon Dieu una bella facciata che la faccia rifaccia. 😀😀😀
      Buona serata
      Eletta

      Mi piace

  2. rossasciamana ha detto:

    Eh il narcisismo estensione psicotica dell’ego che è un falso se…. ciao Eletta buona domenica.

    Liked by 1 persona

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...