Le donne d’estate portano

Le donne d’estate portano

vele bianche e onde

a cingere i fianchi

tra verdeggianti fronde

quando

s’alza il turbine

e volano l’onde

nel metallico fiato

che soffia sulle sponde.

Le donne si svestono

e quindi insieme sostano,

le cosce e il ventre

mostrano,

lunari raggi filtrano:

le coperte celesti bastano .

Le donne d’estate

sospirano

stupori e tremori

aspirano

tra

sorrisi e silenzi d’oro

sussurrando sostano;
con dolci cadenze

setacciano la vita

per scoprire chi

l’incognita ha servita.

Le donne ribaltano

con tocchi

leggeri

le tese tele

e gli occhi fieri

giocando

col turchese e viola…

sullo sfondo di piombo

sono un’anima sola.

Le donne hanno lettere

marchiate sulla schiena

scompigliano i capelli

tra pensieri gemelli.

Le donne hanno ferite

assai profonde

dal tempo medicate

intimamente nascoste

dalle unghie dipinte.

Per le donne che infine ridono

i ricordi svaniti ormai stridono.

Annunci

Un commento Aggiungi il tuo

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...