il

Aveva strappato il foglietto giallo. Nel tragitto verso casa qualcuno aveva tracciato il suo nome su un cartello stradale. Con la O a forma di cuore. Anche il suo antico amore faceva così. 

I piumati predatori lasciavano traccia del loro ostinato volo. La cercavano e segnavano il territorio. Marcavano la presenza. Mandavano messaggi di fumo. 

Tornò a casa. C’era odore di muschio e vaniglia per via dell’incensiere. Ogni tanto, come una mosca fastidiosa, arrivava il pensiero dell’idiozia di Umberto. Il duplice tonfo della goffa caduta. Il tema del doppio lambiva perennemente. Doppio comportamento e doppio essere. Mangiò due ciliegie.

I fantasmi maschili dopo aver attraversato la sua mente, saltavano giù. Si autoestinguevano. Si esauriva l’energia. – Lei ha molta energia – le aveva detto la psicologa – me ne sono accorta appena l’ho vista. 

I fantasmi maschili non avevano energia per questo svanivano. Non se ne dava cruccio: a parte suo marito, Eleonora aveva incontrato conosciuto e amato uomini borderline. Forse per un’incosciente voglia di reciproca tortura. Forse perché ossessionata dall’inoperosa noia. Forse per difendersi dall’amore. 

Un mostro non costituisce un pericolo: semplice tenere le distanze emotive e non essere ingoiate. Brutto cattivo sporco. Si costruiscono gabbie per tenerlo circoscritto. Additarlo alla folla, facendo pagare il biglietto. 

Annunci

4 commenti Aggiungi il tuo

  1. Transit ha detto:

    Forse perché ossessionata dall’inoperosa noia. Forse per difendersi dall’amore.

    Lontana dalle fiabe e dall’amore appiccicoso, per difendersi dall’ossessione e dal chiodo fisso dall’amore. Una vera scommessa sulla lama del rasoio. E rimanere impigliata nelle parole schermi dell’anima.

    Liked by 1 persona

    1. elettasenso ha detto:

      Forse. Lontana anni luce dall’idea dell’amore appiccicoso. Molto bello – come sempre – il tuo contributo: filo che continua incidendo la possibile trama. Non ci è dato sapere. Grazie
      Eletta

      Mi piace

  2. massimolegnani ha detto:

    Eleonora tiene a distanza i mostri che pretende vicini.
    un gioco pericoloso, forse.
    (adoro i tuoi forse)
    ml

    Liked by 1 persona

    1. elettasenso ha detto:

      E io adoro te
      :-))
      Eletta

      Liked by 1 persona

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...