Fa sempre un certo effetto

il

Fa sempre un certo effetto sentire la vicina di sotto cantare. Mentre lo specchio del mondo cade in frantumi per sassi e macigni. Le hanno portato un mobile, o comunque qualcosa, considerato l’ingombro che ho dovuto scavalcare per salire le scale. A me fa effetto la sera, quando torno a casa dopo cena, vedere la loro finestra illuminata e scorgere una fetta di intimità che prima non c’era. L’appartamento sotto il mio è restato vuoto per tutto il tempo, più di venti anni, loro sono arrivati da pochi mesi. 

È sempre stato un enigma questo appartamento senza inquilini eppure così perfettamente arredato. Uno dei due ( o la fantasmatica sorella di lui ) veniva la mattina a tirar giù la tenda da sole e la sera per riavvolgerla. In realtà lei, non la sorella ma la moglie o compagna, era già apparsa sul grande terrazzo sotto il mio qualche estate, a prendere il sole. Non avevo capito che lei era lei, cioè la moglie o compagna di lui. Pensavo fosse un’ospite di passaggio. Una donna straniera in visita a cui concedevano l’agio di godersi qualche ora di sole. Ancora oggi non ho ben capito chi è e com’è. 

Non ho ancora capito perché questa coppia aveva un appartamento pronto e non abitato. Non ho capito se la sorella di lui ( che inizialmente pensavo fosse la moglie ) ha una gemella o se è sempre lei che si sdoppia. Per ora ho, un poco, messo più a fuoco lui: semplicemente perché lo incontro maggiormente sulle scale e a volte mi parla, mi chiede se danno fastidio i rumori dei lavori. In effetti è mesi che fanno lavori con derivato rumore. No, non mi danno fastidio. E poi, mentre il mondo va a rotoli, francamente a me piace sentire la vicina che pensavo fosse un’ospite straniera che canterella mentre, probabilmente, sistema le cose nella nuova credenza. E, qualche notte, mi piace sentire il loro letto che scricchiola. 

Annunci

8 commenti Aggiungi il tuo

  1. Elena Ferro ha detto:

    Eletta mi hai fatto venire in mente una cosa che è capitata a noi quando il mio compagno è venuto a vivere a casa mia… Il nostro letto scricchiolava a tal punto che siamo stati redarguiti perché le ragazze si sentivano in imbarazzo!!!! I tuoi vicini sono mooolto fortunati 😉

    Liked by 1 persona

    1. elettasenso ha detto:

      Meraviglioso! Coppie fortunate quando il letto scricchiola ;-)) ciao cara

      Liked by 1 persona

      1. Elena Ferro ha detto:

        Non mi lamento
        😉

        Mi piace

      2. elettasenso ha detto:

        Pensa la sincronicità: oggi capitano cose troppo strane: la porta di casa non si chiudeva più, non c’era verso di far girare la chiave. Nessuno ad aiutarmi! Ho dovuto suonare ai miei nuovi vicini e lui è venuto subito anche se stava cenando, messo uno spray magico e ora tutto funziona! Forse con il mio post ( di cui loro naturalmente sono ignari ) ho buttato un seme che ha dato subito frutto 🐤🐥🐤🏵🌼🌸

        Liked by 1 persona

      3. Elena Ferro ha detto:

        Era nell’aria…. E comunque un buon rapporto con i vicini conta
        😉

        Mi piace

      4. elettasenso ha detto:

        Me ne sono resa conto. Forse è questa la lettura. 🐥🐤🐥

        Liked by 1 persona

  2. massimolegnani ha detto:

    La sorella di lui, inizialmente presa per la moglie ( a sua volta inizialmente presa per un’amica straniera di passaggio) forse ha una gemella o forse è sempre lei che compare a ore insolite..mmhm, troppo complicato. Ma al di la’ degli intrecci inestricabili, mi piace il tuo modo di raccontare, le brevi notazioni ( lo specchio del mondo in frantumi per sassi e macigni) le parole scelte (“scorgere una fetta d’intimità che prima non c’era” mi fa percepire l’assenza di malizia dello sguardo che pure si fissa sulla finestra illuminata).
    ml

    Liked by 2 people

    1. elettasenso ha detto:

      Non sono molto curiosa, forse non molto attenta, sicuramente non sono tra quelle persone che sanno tutto su tutti. Diciamo distratta… non amo il gossip e le chiacchiere. Vivo in un mondo tutto mio. A volte faccio confusione perché non mi soffermo su particolari per me non significativi. Ecco perché a volte è complicato capire chi è chi. 😉 almeno per ciò che riguarda i miei vicini. Sono invece piuttosto attenta nell’osservare i comportamenti delle persone che frequento. Siate spietati con le persone che amate – scrive Roth. Grazie del commento Massimo. 🙂 un sorriso

      Mi piace

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...